Manuel Puig

Il bacio della donna ragno


Il bacio della donna ragno
Traduzione di Angelo Morino
Prefazione di Alan Pauls
Data di uscita: giugno 2017
Libro
ISBN: 978-88-6998-075-6
Prezzo: 16.50 €
300 pagine
Ebook
ISBN: 978-88-6998-094-7
Prezzo: 9.99 €
Formato: E-PUB
Paese: Argentina
Parole chiave:
Con Il bacio della donna ragno entra nel catalogo SUR uno dei più grandi autori della letteratura argentina contemporanea. Valentín Arregui è un giovane di ventisei anni, leader di un movimento politico dissidente; Luis Molina invece di anni ne ha circa quaranta ed è omosessuale: il loro destino si incrocia in un carcere di Buenos Aires. Qui i due condividono la detenzione e tentano di distrarsi a vicenda raccontandosi vecchi film patinati. Solo apparentemente incompatibili, i due protagonisti finiranno per appianare le divergenze personali avvicinandosi sempre di più. Ben presto si scoprirà che la convivenza coatta fra i due uomini è tutt’altro che casuale e che entrambi, se pur in modo diverso, sono prigionieri nella ragnatela del potere. Ricorrendo esclusivamente al dialogo, Puig scrive una storia densa di immagini vivide e atmosfere degne del miglior cinema anni Quaranta, e insieme un grande romanzo sui sentimenti. Pubblicato per la prima volta nel 1976 e adattato per il grande schermo nell’85 con William Hurt nei panni di Molina, in un’interpretazione che gli valse l’Oscar, Il bacio della donna ragno è una lettura estremamente moderna e delicata, i cui indimenticabili protagonisti faranno compagnia al lettore per lungo tempo.
Annulla selezione
LEGGI UN ASSAGGIO

“Un romanzo per me fondamentale.”David Foster Wallace