compiti

Compiti per le vacanze

redazione SUR Lascia un commento

Ci stiamo avvicinando alla pausa estiva: anche Sotto il vulcano andrà in vacanza per qualche settimana, ma non senza prima lasciarvi una selezione di spunti e letture, che vi facciano compagnia dovunque voi siate. Torniamo a settembre!

Compiti per le vacanzeAndrés Neuman: gli eroi dell’imprevedibile si perdono nell’amore
Su Tuttolibri, una bella lettura di Marco Peano della raccolta di racconti Le cose che non facciamo dell’autore argentino Andrés Neuman: una mappa dei sentimenti in ventinove atti.


Shaft: un detective nero per le strade di New York
Le scene iniziali del film Shaft, tratto dall’omonimo romanzo di Ernest Tidyman, con uno dei personaggi più indimenticabili del cinema blaxploitation. Qui una divertentissima scena del libro.

https://www.youtube.com/watch?v=R3qAg27YpaU


Compiti per le vacanzeCuba: due punti di vista
Due esperienze diverse di vita vissuta sull’isola: «Treinta días viviendo como un cubano», un reportage dello scrittore e giornalista Patrick Symmes pubblicato da Letras Libres nel 2011; e «Yo solve Cuba», reportage illustrato del filmmaker e artista italiano Lorenzo Fonda, pubblicato su The Rumpus.


Compiti per le vacanzeAli Smith, L’una e l’altra
A settembre arriva in libreria per Big Sur L’una e l’altra, l’ultimo romanzo della scrittrice scozzese Ali Smith, nella traduzione di Federica Aceto. Nell’attesa, ecco un bell’approfondimento di Sophie Gilbert pubblicato da The Atlantic.


Compiti per le vacanzeAlejandro Zambra: una lettura da Risposta multipla
Tra le uscite di settembre c’è anche Risposta multipla del cileno Alejandro Zambra, nella traduzione di Maria Nicola. Negli Stati Uniti è stato da poco pubblicato per Penguin Books Multiple Choice, l’edizione americana, tradotto da Megan McDowell. Qui Zambra legge un estratto dell’originale in spagnolo, accompagnato dalla traduzione inglese.


George Clinton: Ain’t That Funkin’ Kinda Hard on You?
Non potevamo che chiudere a ritmo di musica con George Clinton e la sua leggendaria astronave, accompagnato da Kendrick Lamar e Ice Cube: tre generazioni di black music a confronto, come si racconta in La mia vita funkadelica.

Condividi