Alan Pauls  

Storia del denaro


SUR24_Pauls_Storiadeldenaro_cover
Traduzione di Maria Nicola
Postfazione di Giorgio Vasta
Data di uscita: agosto 2014
Collana: SUR #24
Libro
ISBN: 978-88-97505-40-2
Prezzo: 15.00 €
233 pagine
Ebook
ISBN: 978-88-97505-49-1
Prezzo: 9.99 €
Formato: E-PUB / 297.1 kb
Paese: Argentina
Parole chiave:

Debiti mai saldati, investimenti senza senso, prestiti di cui non c’è traccia, operazioni clandestine e trasferimenti sottobanco: il denaro è un flusso che invade l’intero romanzo, e la vera ossessione dei suoi personaggi. Che sia una puntata al casinò, un viaggio in taxi verso la costa o l’acquisto di una casa al mare, il denaro non è altro che perdita. Scomponendo un fenomeno sociale nell’esperienza individuale del protagonista, Pauls narra un paese in cui il denaro non conta assolutamente nulla, eppure resta l’unica cosa che importa. Dopo Storia del pianto e Storia dei capelli, Alan Pauls conclude con Storia del denaro la sua «trilogia della perdita», dedicata agli anni Settanta in Argentina.

Svuota
LEGGI UN ASSAGGIO

“Lui, se c’è una cosa che sa fare con i soldi, è pagare. Ed è l’unica di cui potrebbe vantarsi, per patetica che possa sembrare. La accetta come un ruolo assegnato da una regia arbitraria ma insindacabile. A lui non è toccato fare soldi, come a suo padre, né ereditarli, come a sua madre. Di tutte le missioni possibili, a lui tocca quella di saldare, di ripianare i debiti. C’è chi dà da mangiare agli affamati, chi cura gli ammalati. La sua maniera di cicatrizzare le ferite – passione non sempre compresa – è pagare.”Alan Pauls