César Vallejo  

Tungsteno


SUR28_Vallejo_Tungsteno_cover
Traduzione di Francesco Verde
Prefazione di Goffredo Fofi
Data di uscita: gennaio 2015
Collana: SUR #28
Libro
ISBN: 978-88-97505-54-9
Prezzo: 15.00 €
137 pagine
Ebook
ISBN: 978-88-97505-65-5
Prezzo: 9.99 €
Formato: E-PUB / 244.2 kb
Paese: Perù
Parole chiave:

Nel Perù di inizio Novecento, l’impresa statunitense Mining Society acquista le miniere di tungsteno della zona di Cuzco, creando un giro d’affari inconsueto per gli abitanti del luogo. Ma l’arrivo dei gringos equivale a un’invasione nelle terre ancestrali degli indigeni, e nelle loro vite. Ben presto il lavoro in miniera si trasforma in schiavitù.
Il lettore non può restare indifferente all’esplicito atto di denuncia contenuto nel romanzo; è costretto a prendere una posizione, come fa l’agrimensore Leónidas Benites, uno dei protagonisti. Con un linguaggio diretto ed estremamente visuale, Vallejo intreccia una narrazione che è prima di tutto politica, ancora attuale a più di ottant’anni dalla sua prima pubblicazione: una riscoperta necessaria.

Acquista
Leggi estratto

“«Tungsteno» è un romanzo di fatti, diviso in azioni e scene di sapore teatrale, dimostrativo. Ma non è una fredda spiegazione didattica del funzionamento del mondo e del capitalismo e colonialismo, è il caldo grido di rivolta di un poeta che mette la sua arte a servizio di un’idea e di un progetto, ma prima di tutto a servizio della sua gente, dei suoi «analfabeti».”Goffredo Fofi