José Donoso  

Il luogo senza confini


SUR14_Donoso_Illuogosenzaconfini_cover
A cura di Francesca Lazzarato
Data di uscita: giugno 2013
Collana: SUR #14
Libro
ISBN: 978-88-97505-23-5
Prezzo: 14.00 €
149 pagine
Paese: Cile
Parole chiave:

Un romanzo eccentrico e scandaloso, ambientato fra le stanze di un bordello di campagna, ultimo avamposto di svago e libertà nella decadente cittadina di El Olivo. Morta la Giapponese Grande, la casa è gestita adesso da Manuela, un travestito dal passato oscuro, e dalla Giapponesina, sua figlia. Ma il latifondista Don Alejandro Cruz, che possiede tutti i terreni del circondario, punta ad acquistarla per diventare il signore indiscusso della zona. Una narrazione che gioca con lo specchio ingannevole del sesso, in un posto senza tempo dove le passioni dei protagonisti e dei variopinti personaggi di contorno (le prostitute Lucy, Cloti, Nelly; l’attaccabrighe Pancho Vega) vengono raccontate con una pirotecnica vivacità di linguaggio e di stile che sovverte ogni tradizione. Ha scritto Mario Vargas Llosa: «Il più compiuto dei romanzi di Donoso, quello nel quale con maggior perfezione ha creato un mondo involuto, nevrotico, ricchissimo nell’immaginario, incazzato a morte con il naturalismo e il realismo della tradizione letteraria latinoamericana, fatto a immagine e somiglianza delle pulsioni e dei fantasmi più segreti del suo creatore».

Svuota
LEGGI UN ASSAGGIO

“Aveva sentito dire che quando il chacolí nuovo riscaldava la festa e i clienti erano intimi della casa, Manuela metteva un vestito rosso a pallini bianchi, molto bello, e ballava. Come no! Quel bifolco! Ballare per lui, ma guardatelo! Lo faccio per i gentiluomini, per gli amici, non per gli straccioni puzzolenti come voi o per i braccianti sfacciati che si credono chissà chi perché hanno in tasca la paga della settimana...”José Donoso