Manuel Puig  

The Buenos Aires Affair


SUR_ns28_Puig_TheBuenosAiresAffair_cover
Traduzione di Angelo Morino
Data di uscita: aprile 2019
Libro
ISBN: 978-88-6998-161-6
Prezzo: 16.50 €
250 pagine
Ebook
ISBN: 978-88-6998-176-0
Prezzo: 9.99 €
Formato: E-PUB
Paese: Argentina
Parole chiave:

The Buenos Aires Affair è uno dei romanzi chiave di Manuel Puig: apparso per la prima volta nel 1973, è stato ritirato dalle librerie con l’accusa di pornografia e rimesso sul mercato dopo la censura di alcune scene erotiche e dei riferimenti alla politica peronista. La storia si apre nel maggio del 1969, quando Gladys – giovane artista plastica dall’incerta fortuna – scompare in circostanze misteriose. Ad accorgersene è la madre: disperata, non trova la figlia da nessuna parte e tutti gli indizi fanno pensare sia stata rapita.

Perché Gladys se n’è andata senza lasciare nemmeno un biglietto e portando con sé solo una vecchia pelliccia fuori moda? E chi è Leo, l’affascinante e tormentato critico d’arte di cui Gladys è follemente innamorata?

Alla tossica relazione tra i protagonisti, e ai fantasmi del passato che non cessano di ossessionarli, fanno da sfondo New York, Washington e Buenos Aires, metropoli cupe sopraffatte da un presagio di violenza. Definito dall’autore come «Romanzo poliziesco», The Buenos Aires Affair è un intrigo nel quale la vera indagine è quella psicologica e i fatti ci appaiono – come sempre in Puig – attraverso stralci di conversazioni telefoniche, interviste e infinite citazioni hollywoodiane. Il risultato è un eccentrico caleidoscopio di voci, una scrittura moderna capace di raccontare l’animo umano e le sue miserie con sguardo impietoso ma sempre ironico.

Acquista
Leggi estratto

“Manuel Puig sta alla letteratura come Andy Warhol sta all’arte.”Revista Anfibia