Juan Carlos Onetti  

Gli addii


LittleSUR5_Onetti_Gliaddii_cover
Traduzione di Dario Puccini
Prefazione di Antonio Múñoz Molina
Con un saggio di Mario Benedetti
Data di uscita: novembre 2015
Collana: littleSUR #5
Libro
ISBN: 978-88-6998-009-1
Prezzo: 8.00 €
131 pagine
Ebook
ISBN: 978-88-97505-09-9
Prezzo: 4.99 €
Formato: E-PUB / 369.4 kb
Paese: Uruguay
Parole chiave:

Pubblicato per la prima volta nel 1954, Gli addii è uno dei più celebri romanzi brevi di Juan Carlos Onetti, considerato da molti «il William Faulkner sudamericano».

Protagonista della novella è un uomo di mezz’età, un tempo grande stella del basket, e ora malato di tubercolosi, che si trasferisce in un paesino di montagna per curarsi nel sanatorio locale. L’arrivo dell’uomo, il suo esilio volontario in una villa lussuosa, l’avvicendarsi di due donne al suo fianco, stravolgono la calma polverosa della cittadina. Fra illazioni, sospetti e un colpo di scena finale, questo romanzo breve e poderoso ci regala uno dei momenti più alti della letteratura latinoamericana del Novecento.

Nuova edizione economica.

Svuota
LEGGI UN ASSAGGIO

“Non tentai di guardarla durante il viaggio; con gli occhi fissi sulla luce che oscillava elastica sulla strada sterrata, non ebbi bisogno di guardarla per vederle il viso, per convincermi che quel viso avrebbe affrontato, fino alla morte, la sicura, fatua, illusoria vicinanza degli uomini.”Juan Carlos Onetti