Manuel Puig  

Una frase, un rigo appena


SURns12_Puig_UnaFraseUnRigoAppena_cover
Traduzione di Angelo Morino
Data di uscita: aprile 2018
Libro
ISBN: 978-88-6998-110-4
Prezzo: 16.50 €
Ebook
ISBN: 978-88-6998-116-6
Prezzo: 9.99 €
Formato: E-PUB
Paese: Argentina
Parole chiave:

Juan Carlos Etchepare è un uomo bellissimo. Intorno a questo dongiovanni di provincia, da tempo marchiato dalla tisi, si intrecciano le vicende di un universo femminile che frequenta i cinema, ascolta gli sceneggiati radiofonici e le canzonette alla moda nel tentativo di trovare quella stessa musica nella vita reale.

C’è Nené, la fidanzata tradita; Mabel, l’amante ricca e libertina; la vedova Di Carlo – pronta a rompere ogni convenzione sociale pur di stare accanto all’uomo che desidera; e Celina, la sorella di Juan Carlos, ormai considerata da tutti una zitella facile.

Pubblicato per la prima volta nel 1969 e qui riproposto nella traduzione di un grande ispanista come Angelo Morino, Una frase, un rigo appena è una rivisitazione letteraria del classico feuilleton; un romanzo in cui Manuel Puig fa quello che sa fare meglio: registrare frammenti di vita che tendono a passare inosservati – conversazioni private, album fotografici, verbali di polizia, lettere e diari –, raccontando la provincia argentina degli anni Trenta, con le sue ipocrisie e le sue contraddizioni, e regalandoci al tempo stesso una storia dal sapore universale.

Svuota


“Un libro avvincente, che commuove e diverte al tempo stesso.”The New York Times