Aurora Venturini  

Le cugine


SURns68_AuroraVenturini_LeCugine_COVER
Traduzione di Francesca Lazzarato
Prefazione di Mariana Enríquez
Postfazione di Francesca Lazzarato
data di uscita settembre 2022
Libro
ISBN: 978-88-6998-322-1
Prezzo: 16.50 €
190 pagine
Paese: Argentina
Parole chiave:

Se abbiamo sempre creduto, come diceva Tolstoj, che tutte le famiglie felici si somigliano, forse non abbiamo mai letto Aurora Venturini. Le cugine racconta la storia della famiglia López, felice e infelice a suo modo. Una famiglia disfunzionale, certo, dalla quale gli uomini sembrano essersi dileguati: c’è la madre, un’insegnante in pensione, c’è Betina, «errore della natura», e c’è Yuna, che nonostante abbia dei problemi con il linguaggio è la protagonista e indimenticabile narratrice. La conosciamo quando è solo una ragazzina, testimone arguta e implacabile delle disgrazie che la circondano – deformità, violenze, separazioni burrascose – e la seguiamo fino a vederla diventare una pittrice di successo. Nel suo monologo torrenziale, in cui la punteggiatura è fatica e ostacolo, Yuna sembra dirci che da vicino nessuno è normale, e che delusioni, sofferenza e oblio fanno in fondo parte della vita. 

Le cugine è un romanzo di formazione oscuro e brutale, che guarda là dove il nostro occhio non vuole mai posarsi – alla mostruosità e all’infermità mentale – con una prosa ingenua e crudele in parti uguali, lontana da ogni idea di politically correct, eppure vicinissima a ciò che accade quando la letteratura incontra una sfrenata originalità.

Acquista
libro

“Aurora Venturini era affascinata dal black humour, dalla crudeltà, dalla mostruosità: lei stessa si considerava un essere anomalo e credeva in una letteratura deforme, ma anche ludica. Leggendo Le cugine è impossibile non scoppiare a ridere per le provocazioni e le uscite insolite della protagonista.”Mariana Enriquez

Condividi