Articoli classificati come “Raul Schenardi”

File_20111025131533

Gli esclusi

redazione SUR 4 Commenti

Pubblichiamo oggi un brano inedito del poeta e scrittore cileno Raúl Zurita, originariamente uscito sulla Revista UDP.

Condividi

011-ARLT-UN-VIAGGIO-TERRIBILE-478×700

Alla scoperta dell’iceberg Arlt

Raul Schenardi Autori, Ritratti, Roberto Arlt, SUR 1 Commento

In attesa della raccolta di racconti «Scrittore fallito», prevista nelle nostre prossime uscite, pubblichiamo oggi la postfazione di Raul Schenardi a «Un viaggio terribile» di Roberto Arlt, di recente pubblicato nella collana Gli eccentrici di edizioni Arcoiris, che traccia un brillante profilo dell’autore e dei suoi tanti volti ancora quasi sconosciuti in Italia.

Condividi

Schermata-2014-04-15-alle-11.03.05

Testo a fronte: Óscar de la Borbolla

Raul Schenardi SUR, Traduzione Lascia un commento

Inauguriamo oggi una nuova rubrica interamente dedicata alla traduzione: l’idea è proporre dei brevi brani tradotti con il testo originale a fronte, perché ci si possa soffermare a riflettere sui meccanismi traduttivi. Proponiamo oggi un divertente racconto-lipogramma dello scrittore messicano Óscar de la Borbolla, tratto da una raccolta di recente pubblicata da Arcoiris: «Le vocali maledette». La traduzione è di Raul Schenardi.

Condividi

entrada

Quella volta che Sabato mise mano alla pistola

redazione Ernesto Sabato, SUR 4 Commenti

Ernesto Sabato nei ricordi infantili di uno scrittore argentino radicato da molti anni in Italia, Adrián Bravi, che nel 1999 ha pubblicato in Argentina il romanzo Río Sauce, e poi in Italia Restituiscimi il cappotto (Fernandel, 2004), La pelusa (2007), Sud 1982 (2008), e Il riporto (2011), questi ultimi tutti per Nottetempo. Il testo di Adrián è uscito originariamente sulla rivista «Il Reportage», e poi sul «manifesto».

Condividi

raul-zurita-e1369298916522

Cile, terra di poeti

Raul Schenardi Poesia, SUR 1 Commento

Il Cile è terra di poeti, si sa, e il Salone del libro di Torino quest’anno dedica ampio spazio alla poesia cilena: dai due premi Nobel, Gabriela Mistral e Pablo Neruda, a Nicanor Parra, premio Cervantes nel 2011, ai meno noti Oscar Hahn e Raúl Zurita.

Condividi